Corso Thai

Libro dell’Alfabeto

Scrittura Thai, note ed esercizi

Traduzione adattata da testo originario in versione inglese (by The Linguaphone Institute)

il Team degli Autori :

vai alla Home Page di Vittorio Cristini Vittorio Cristini ha tradotto il testo di base dall’inglese

vai alla Home Page di Roberto Chicco Roberto Chicco (c) (robertochicco@hotmail.com) Editing Grafico e Web Master

Kritsana Kittipattanasak (Ann) ha registrato la voce thailandese della pronuncia.

vai alla Home page di Michele Del Genio... Michele Del Genio (info@linguathai.com) il vero esperto della lingua Thailandese , ha curato, organizzato ed ottimizzando questo Corso

gestendo al meglio possibile la scrittura Thai e il confronto con la lingua Italiana,

sia per la scrittura e lettura, che per la pronunicia della stessa con la più appropriata

trascrizione in caratteri latini mai ottenuta finora dai documenti esistenti in commercio.

Questo Corso è FREE ma NON E' di Pubblico Dominio.

Essendo una edizione Gratuita è severamente vietata la vendita di questo documento

E’ vietato apportare modificare senza l’autorizzazione degli editori

Copyright (c) Reserved

Rev.2606011248 (Versione Finale del Corso in formato Word)

 

(ultima rev. di queste pagine html 15/ 02/ 2014)

Introduzione

La scrittura Thai usa un metodo alfabetico di scrittura che è stato adattato in origine da quello Indiano. Nonostante l’apparente sovrabbondanza di simboli di qualche consonante (il suono th può essere rappresentato da non meno di sei simboli diversi della consonante) il sistema è essenzialmente logico ed in gran parte coerente.

La scrittura Thai è scritta sulla pagina da sinistra a destra, così come molti linguaggi occidentali. Se osservate il breve esempio di scrittura Thailandese in basso, potrete osservare alcune delle caratteristiche più sorprendenti del sistema di scrittura Thailandese.

Clicca e ascolta la pronuncia...

In primo luogo, si noti che ci sono veramente pochi spazi nella scrittura. A differenza dall'Inglese, la scrittura Thai non richiede uno spazio tra le parole. Con tutti i vocaboli messi insieme, uno dei primi compiti dello studente è riconoscere dove una parola finisce e dove comincia la successiva. Quando nella scrittura Thai sono presenti spazi, spesso questi corrispondono ad alcune forme di segno di punteggiatura in inglese (o italiano), come il punto (una pausa), la virgola, il punto e virgola o il punto interrogativo. Nella scrittura Thai raramente si usano segni di punteggiatura e non c'è nessuna lettera maiuscola.

In secondo luogo, si osservi che sopra e sotto la linea principale della scrittura, sono presenti una quantità di simboli diversi che appaiono ad intervalli frequenti, questi simboli di solito sono o vocali o toni marcati (benchè alcuni altri simboli hanno funzioni diverse che saranno spiegate più tardi). Una vocale nella scrittura Thai è pronunciata dopo una consonante, ma può essere scritta di fronte, dopo, sopra, sotto, o anche intorno sui tre lati, dipende da che vocale è. È piuttosto come se in inglese vengono scritte le parole "bit," "but" e "bet" come:

i

       

bt

 

bt

 

ebt

   

u

   

Benchè questo metodo sembrerà insolito all'inizio, sarete in grado di usarlo molto rapidamente. Ogni volta che imparerete un nuovo simbolo di vocale, noterete che un trattino breve (-) appare con lui. Questa non è parte del simbolo della vocale stessa ma soltanto un indicatore della posizione della consonante riguardo a quella particolare vocale. Così se il trattino appare sotto il simbolo della vocale come nella vocale ii (vedere pagina 8), sappiamo che il simbolo della vocale deve essere scritto sulla sommità della consonante.

Le lezioni seguenti sono intese a fornire un breve profilo pratico del metodo di scrittura Thai. Ciascuna lezione richiede una certa quantità di tempo da spendere, per lo studente, per copiare ripetutamente il nuovo simbolo e simultaneamente pronunciarlo ad alta voce. Si dovrebbe cercare di assimilare il materiale di ciascuna lezione completamente, prima di andare avanti con la successiva. Sarete pronti a farlo quando avrete completato con successo, tutti gli esercizi della lezione e li avete verificati con gli esempi situati alla fine di questo libro. Se questi suggerimenti vengono seguiti, allora può essere raggiunto con una certa rapidità un ragionevole grado di abilità nella lettura della scrittura Thai.

 

pag. 1

  ...pagina successiva

IMPORTANTE

Verifica i TTFonts installati prima di proseguire la lettura del Corso...

Per la corretta visualizzazione del documento installare i seguenti TTFonts :

(DB-Thai Text e Times New Roman Special G1)

Click here and Download Thai TTFonts now !

Download Now

 

Verifica i TTFonts installati prima di proseguire la lettura del Corso...

Prima di proseguire nella lettura Verifica i tuoi Fonts !

 

Click here and Download Corso Thai doc !

Download Now ( Scarica il corso completo e gratuito - zip- in formato word stampabile su carta )

 

 

Per una buona visione di queste pagine utilizzare una risoluzione video 800x600

 

 

Premesso che non è possibile una corretta corrispondenza tra i nomi propri italiani e quelli thailandesi, si ricorda che un eventuale "traduzione" del nome proprio italiano, utilizzando caratteri thailandesi, altro non è che esclusivamente la "pronuncia" approssimativa dello stesso, ma non necessariamente una perfetta traduzione del nome.

Ciò per evitare che ingenuamente qualcuno per esempio si faccia fare un "tatuaggio" la cui lettura praticamente non ha alcun significato o ne potrebbe avere altri molto distanti da quel che si pensava. Non è difficile vedere italiani che sfoggiano parole assurde e ridicole o insensate tatuate in modo indelebile sulla propria pelle (capita anche con i caratteri cinesi e/o giapponesi di farsi le stesse risate...)

n.b. quindi in base a quanto scritto.... fate MOLTA attenzione ! :-)



Google
 
Web www.robertochicco.com